fbpx

🚀Come creare un post virale fuori dagli schemi🔥

La storia di Josie la Giraffa!

 
Tutti ci dicono, che bisogna differenziarsi, uscire dagli schemi quando dobbiamo pensare ad un post, ad un AD.
 
La verità è…che nella maggior parte dei casi, non è così semplice. Ecco perchè mi sono messa alla ricerca d’ispirazione e ho trovato dei casi esemplari, super interessanti.
 
Uno di questi è la storia di Josie La giraffa del Ritz- Carlton.
Gli hotel Ritz-Carlton sono rinomati per il loro eccellente servizio clienti, pensate tutto il loro personale ha l’autorità di spendere fino a $ 2.000 per risolvere il problema di un cliente senza dover fare riferimento a un manager!
 
L’ esempio di Joise è uno di questi!
 
Ecco la storia!
 
Quando la famiglia di Chris Hurn è tornata dalle vacanze al Ritz-Carlton sull’isola di Amelia in Florida, purtroppo sono tornati senza Joshie il peluche giraffa nonché, il “migliore amico” del giovane figlio di Chris!
 
Lo avevano lasciato o meglio dimenticato in hotel. Il figlio di Chris non riusciva a dormire senza il suo peluche del cuore, così lui per non dispiacerlo, inventò che Josie, si stava prendendo una meritata vacanza. Grazie a questa “bugia” il piccolo riuscì ad addormentarsi.
 
Quella sera il Ritz-Carlton chiamò Chris, per dire che avevano trovato Joshie nella lavanderia e che si trovava nell’ufficio oggetti smarriti dell’hotel.
 
Chris raccontò loro della sua “piccola bugia bianca” sulla vacanza extra di Joshie e si chiese se gli sarebbe dispiaciuto fare una foto di Joshie su una sedia a bordo piscina per “dimostrarlo”!
Lo staff accettò subito, la richiesta di Chris e si mise all’opera.
 
Un paio di giorni dopo arrivò un pacco contenente Josie e un album fotografico + un frisbee e un pallone da calcio marchiato Ritz.
 
L’ album fotografico mostrava le foto della “vancanza di Josie” che vi allego in questo post: mentre sta facendo un massaggio al centro benessere, mentre fa un giro in spiaggia su un quod e altre similari.
 
Il post postato da Chris, con la storia di Josie, diventò virale beneficiando ovviamente, l’immagine del Brand.
 

Perché ha creato un effetto virale?

🔵Produce una reazione wow!
🔵Sembra spontaneo o inaspettato!
🔵È il tocco personale!
🔵Fa apprezzare il cliente!
🔵È genuino e poco banale
 
Fate leggere questa storia, ai vostri clienti, quando non vogliono osare, uscire dagli schemi!
E’ solo grazie alla cultura e alla conoscenza che possiamo cambiare il modo di vedere le cose!
 
😊Voi che ne pensate? Apriamo il dibattito? Vi è piaciuta questa storia? Vi piacerebbe avere altri esempi di viralità come questi?
Fatemelo sapere nei commenti!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *